Il 28 settembre segui la "Notte dei Ricercatori" a Napoli e Caserta


manifesto

SHARPER è uno dei 9 progetti italiani sostenuti dalla
Commissione Europea per la realizzazione della Notte Europea dei Ricercatori nel 2018 e nel 2019. SHARPER significa *SHAring Researchers’ Passions for Evidences and Resilience* e ha l’obiettivo di coinvolgere tutti i cittadini nella scoperta del mestiere di ricercatore e del ruolo che i ricercatori svolgono nel costruire il futuro della società attraverso l’indagine del mondo basata sui fatti, le osservazioni e l’abilità nell’adattarsi e interpretare contesti sociali e culturali sempre più complessi e in continua evoluzione. SHARPER-NAPOLI/CASERTA. Tra storia, patrimonio culturale, arte e scienza
la Notte Europea dei Ricercatori a Napoli e Caserta offre un’occasione di approfondimento culturale a tutto tondo. Segui i preparativi sul sito dell'evento e sulla pagina FB e Instagram
dedicati, dove potrai leggere le notizie che arrivano dalla città
sugli appuntamenti in programma in attesa della Notte, le anticipazioni,
i ricercatori protagonisti di SHARPER e il programma dell’evento. http://www.sharper-night.it/sharper-napoli
http://www.sharper-night.it/sharper-caserta/

https://www.facebook.com/events/1932485926842647/

https://www.instagram.com/sharper_night/
Allegati:

AtmoHEAD 2018 - 24 - 26 Settembre, 2018 Villa Orlandi, Anacapri



poster

AtmoHEAD /(AATmospheric MOnitoring for High Energy Astroparticle Detectors)/
è una conferenza internazionale a cadenza biennale su monitoraggio atmosferico
e calibrazione per esperimenti di astroparticelle di alta energia.

AtmoHEAD 2018 segue la tradizione dei precedenti convegni, tenutisi nel 2013 a
Saclay (Francia), nel 2014 a Padova e nel 2016 ad Olomouc (Repubblica Ceca).
L'atmosfera è parte integrante di molti rivelatori di astroparticelle di alta energia,
tra i quali Imaging Atmospheric Cherenkov Telescopes (IACTs) ed osservatori per
lo studio dei raggi cosmici da Terra e dallo spazio: ciascuno di questi osservatori usa l'atmosfera come un gigantesco calorimetro, dove i raggi cosmici ed i raggi gamma
rilasciano energia e generano sciami atmosferici estesi (EAS).
Il workshop prevede presentazioni e discussioni sulle tecniche e sugli strumenti,
nonché sugli effetti che i parametri atmosferici hanno sull'analisi degli eventi rivelati.
Per il primo anno, è prevista anche una sessione dedicata a Transient Luminous Events (TLEs) ed Atmospheric Electricity: alcuni rivelatori di astroparticelle hanno dimostrato
di poter ossevare fenomeni elettrici in atmosfera, rappresentando così un'interessante
opportunità di studiare le caratteristiche di questi particolari eventi da un diverso punto di vista e con grande precisione.
I principali argomenti trattati sono : * Influenza dell'atmosfera sulle misure di presenti e futuri esperimenti per la rivelazione di UHECR e Gamma-Rays * Tecniche di analisi e strumenti * Transient Luminous Events (TLEs) ed Atmospheric Electricity Sito web: https://agenda.infn.it/conferenceDisplay.py?confId=14467 <https://agenda.infn.it/conferenceDisplay.py?confId=14467>

Congresso SIGRAV 2018

Il XXXIII Congresso della Societa' Italiana di Relativita' Generale e Fisica della Gravitazione si svolgera' dal 9 al 15 Settembre 2018 a S. Margherita di Pula (Cagliari). Si discuteranno aspetti della gravitazione classica e quantistica, dell'astrofisica relativistica, della cosmologia e della gravitazione sperimentale. Durante il congresso, saranno assegnate le Medaglie Amaldi a Yvonne Choquet-Bruhat (Accademia di Francia) e Stefano Vitale (Universita' di Trento) e i Premi SIGRAV per Giovani Ricercatori a Marica Branchesi (GSSI, L'Aquila) e Riccardo Cioffi (INAF, Padova). Sara' anche presentato l'Einstein Telescope per la probabile installazione nel sito sardo di Sos Enattos.

http://sigrav2018.ca.infn.it

Emanuele Battista vince il premio SIF Vito Volterra

SIF: Premi per giovani laureati in Fisica dopo il maggio 2011
Premio Vito Volterra
Emmanuele Battista, laureato in Fisica all’Università di Napoli Federico II, attualmente post-doc all’INFN, Sezione di Napoli:
https://congresso.sif.it/atticon/vincitori-premi-sif-2018

European School of High-Energy Physics

ESHEP2018 poster

Il 20 settembre comincerà a Maratea la European School of High-Energy Physics che porterà in Italia di nuovo la prestigiosa scuola organizzata dal CERN e da JINR ventiquattro anni dopo l'edizione che si tenne a Sorrento. L'edizione 2018 è organizzataa in collaborazione con l'INFN, in particolare con la Sezione di Napoli, con l'Università della Basilicata ed il Dipartimento di Fisica Ettore Pancini dell'Università di Napoli Federico II.

Leggi tutto: European School of High-Energy Physics