Fisica tra le onde

fisica onde

la Sezione di Napoli dell’istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) e il Dipartimento di Fisica “Ettore Pancini” dell’Università di Napoli “Federico II”, in collaborazione con la Sezione di Napoli della Lega Navale Italiana (LNI), hanno organizzato per il 2016 l’iniziativa di divulgazione scientifica “Fisica a tra le onde” rivolta agli studenti degli ultimi anni delle scuole superiori.

Leggi tutto: Fisica tra le onde

Arte e Scienza

CMS art vico

Il 30 aprile 2016 alle ore 18:30 verrà inaugurata la mostra "Arte e Scienza, 30 opere di artisti internazionali illustrano la scoperta del Bosone di Higgs al CERN" presso il Castello Giusso di Vico Equense (Napoli).

Leggi tutto: Arte e Scienza

Physics 4 Comics

P4C comicon

L'INFN, Sezione di Napoli, collabora con l'associazione PONYS, Physics & Optics Naples Young StudentsPhysics & Optics Naples Young Students, all'evento Physics 4 Comics - la fisica a fumetti che farà parte della manifestazione Napoli COMICON, il salone di fumetto, videogames e cosplay che si svolgerà alla Mostra d'Oltremare di Napoli dal 22 al 26 aprile 2016. L'edizione 2015 del COMICON ha avuto oltre 100.000 visitatori.

Leggi tutto: Physics 4 Comics

Passione Fisica 2016

passione fisica 2016

Anche quest'anno l'INFN Sezione di Napoli collabora con l'associazoine PONYS (Physics and Optics Naples Young Students) e con Città della Scienza per la quarta edizione di Passione Fisica, una giornata all’insegna del divertimento e della creatività tra gli affascinanti e curiosi fenomeni della fisica, che si terrà domenica 17 aprile dalle 10:00 alle 17:00.

Leggi tutto: Passione Fisica 2016

Indizi su una nuova particella da LHC

diphoton nature

Sono stati presentati ieri alla conferenza Rencontres de Moriond gli ultimi risultati degli esperimenti ATLAS e CMS sulla ricerca di nuove particelle al Large Hadron Collider del CERN. Tra questi di maggiore interesse sono gli aggiornamenti su un possibile segnale dovuto ad un nuovo bosone di massa intorno a 750 GeV che decade in due fotoni. La notizia è stata riportata anche sul sito web della riivista Nature. Se confermata, la presenza di questa nuova particella aprirebbe scenari completamente nuovi nella fisica delle particelle e le interpretazioni da parte dei teorici del nuovo segnale non sono univoche. Sarà necessario attendere la ripresa delle collisioni ad LHC per confermare o meno il nuovo segnale.

Leggi tutto: Indizi su una nuova particella da LHC