La prima Detection Unit ha lasciato Napoli per sito sottomarino di KM3NeT

km3net

Dopo un lavoro di circa 3 settimane si è concluso qui a Napoli l'integrazione ed il test della Detection Unit (la prima in assoluto realizzata dalla Collaborazione Europea) di KM3NeT che verrà installata offshore entro la prima metà di Dicembre. Il test di funzionalità effettuato dopo l'assemblaggio ha confermato il corretto funzionamento della Detection Unit.

Il lavoro ha coinvolto diversi collaboratori di KM3NeT. La riuscita di tutte le attività, però, non sarebbe stata possibile senza il supporto di tutti i servizi della Sezione che ci hanno sempre prontamente sostenuto e senza il lavoro del gruppo di KM3NeT-Napoli. In particolare va menzionato il contributo fondamentale dato da Carlos Mollo, Raffaele Rocco e Daniele Vivolo.
La schedula era strettissima ma, lavorando tutti insieme in un clima molto disteso e collaborativo, l'obiettivo è stato raggiunto in anticipo sulla schedula.
Nella mattina del 26 Novembre 2015 la Detection Unit ha lasciato Napoli alla volta di Malta da dove partirà la campagna marina.

Pasquale​ Migliozzi - on behalf del gruppo KM3NeT-Napoli​