Il lancio del pallone EUSO

euso

È stato lanciato nella stratosfera il 24 agosto 2014 a Timmins, Ontario (Canada) il pallone EUSO con un carico di circa 450 kg. Si tratta di una missione finanziata dall'agenzia spaziale francese CNES alla quale partecipano diversi paesi tra cui l'Italia, con il gruppo INFN di Napoli.

Il lancio corona oltre due anni di sviluppo svolti da una grande collaborazione di fisici dei raggi cosmici ed ingegneri che partecipano alla collaborazione internazionale JEM-EUSO. L'apparato sperimentale è un telescopio UV costituito da due lenti di Fresnel quadrate di 1 metro di lato che coprono un campo visivo di  ±5 gradi e una superficie focale che accoglie 36 tubi fotomoltiplicatori multianodo, ciascuno con 64 pixel, equipaggiati con elettronica che misura il flusso di radiazione UV contando i singoli fotoni in modo da raggiungere la massima sensibilità con un intervallo temporale di acquisizione di 2.5 µs. Oltre a questo strumento principale, una fotocamera impermeabile sensibile ai raggi infrarossi è sul pallone in modo da riprendere immagini dell'intero campo visivo e determinare l'altezza delle nuvole e la loro temperatura.