LineeGuida-ValutazionePreventivi-2013

Commissione Scientifica Nazionale III – Fisica Nucleare

Linee Guida per Referees interni ed esterni

Valutazione preventivi

 

1. Le presenti linee guida sono approvate dalla CSN3 e periodicamente aggiornate. Il loro scopo è assicurare criteri uniformi nella valutazione delle richieste di preventivo da parte dei referees e di una effettiva confrontabilità degli stessi in sede di sessione di bilancio.

 

2. Nel formulare una valutazione e una proposta alla CSN3 sulla base dei preventivi presentati dagli esperimenti i referee devono presentare la relazione standard (integrata di ulteriori dati e tabelle come ritenuto necessario) e inserirla nel database tassativamente in formato PDF entro e non oltre una settimana prima dell’inizio della sessione di bilancio. Il rispetto puntuale di questa scadenza è alla base di un confronto informato in sede di Commissione. Il modello della relazione standard è allegato a questo documento.

 

3. Le proposte dei referee dovranno essere sempre collegate al programma scientifico presentato. Tagli alle richieste originarie vanno motivati, in ordine di priorità ove opportuno. Al fine di favorire una discussione in Commissione è altresì raccomandato di richiedere il parere della CSN3 su specifiche voci di preventivo per una valutazione di esse nel quadro generale di bilancio della CSN3.

 

4. Si raccomanda che i referee abbiano gli estremi per contattare i responsabili di esperimento, se necessario, durante la sessione di bilancio della Commissione per eventuali richieste di chiarimento.

 

5. E’ precisa responsabilità dei referee verificare che le proposte per Missioni Estere e Interne siano formulate finanziariamente in modo pienamente consistente con le linee guida della commissione. Le discrepanze riscontrate oltre che corrette vanno opportunamente segnalate ai responsabili di esperimento e nelle relazioni di accompagnamento.

 

6. In sede di discussione delle proposte dei referee in Commissione è inoltre raccomandato il coinvolgimento dei Coordinatori in sezioni/laboratori ove vi siano gruppi partecipanti all’esperimento in esame.

 

7. Una discussione generale guidata dal Presidente sulle politiche da osservare nella valutazione delle proposte degli esperimenti da parte dei referee viene svolta nell’ultima riunione prima della sessione di bilancio (fine Maggio – Giugno). E’ compito inoltre del Presidente della Commissione di comunicare il budget totale messo a disposizione della Commissione.

 

8. Si raccomanda un attento passaggio di consegne tra referee uscenti ed entranti per assicurare una continuità di valutazione.

Modello di relazione dei referee

 

ESPERIMENTO:               <NOME SIGLA>                          2013

 

Referee:

 

 

VALUTAZIONE GENERALE DELL'ESPERIMENTO

 

Indicare obiettivi scientifici, programma annuale, storia

 

VALUTAZIONE STATUS DELL'ESPERIMENTO

 

Effettuare valutazione sintetica sullo stato di avanzamento dell'esperimento. Riportare eventuali risultati scientifici e le pubblicazioni prodotte nell’ultimo anno.

 

VALUTAZIONE MILESTONES

Esaminare situazione conseguimento delle milestones raggiunte nell’anno precedente e nei primi 6 mesi dell’anno in corso.

 

DISPONIBILITA’ FINANZIARIA

Indicare se sono disponibili per l’anno successivo fondi esterni ed in caso affermativo indicare sigla, responsabile e durata del finanziamento

 

VALUTAZIONE RICHIESTA ANNO SUCCESSIVO

 

1) FORZA LAVORO

 

 

Sede

Ric.

Ric. FTE

Dott.

Dott. FTE

Tecn.

Tecn. FTE

Tecnici

Tot FTE

<sede1>

 

 

 

 

 

 

 

 

<sede 2>

 

 

 

 

 

 

 

 

<sede 3>

 

 

 

 

 

 

 

 

..

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Indicare le cifre relative come risultano dal database al 30 giugno dell’anno in corso. La dizione “dottorandi” si riferisce a personale non strutturato includendo post-doc, assegnisti, borse UE, ecc..

 

Sede

Ric.

Ric. FTE

Dott.

Dott. FTE

Tecn.

Tecn. FTE

Tecnici

Tot FTE

<sede1>

 

 

 

 

 

 

 

 

<sede 2>

 

 

 

 

 

 

 

 

<sede 3>

 

 

 

 

 

 

 

 

..

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Indicare le percentuali di partecipazione agli eventuali fondi europei

Considerazioni su consistenza gruppi ecc. vanno indicate in questa sezione. Verificare la congruità fra la forza lavoro dichiarata e le necessità dell’esperimento

 

 

2) MILESTONES PER L’ANNO SUCCESSIVO

 

Indicare milestones concordate tra referee e responsabili nazionali per l’anno successivo.

3) RICHIESTA FINANZIARIA

 

3.0 Riassunto richieste totali

 

Sede

Missioni Int.

Missioni Est.

Consumo

Invent.

Apparati

Varie

<sede1>

 

 

 

 

 

 

<sede 2>

 

 

 

 

 

 

<sede 3>

 

 

 

 

 

 

..

 

 

 

 

 

 

Totali

 

 

 

 

 

 

 

Indicare commenti generali sul piano finanziario pluriennale se necessari.

 

 

3.1 Missioni interno

 

Sede

Richiesta

Proposta

Proposta/richiesta

Proposta/FTE

<sede1>

 

 

 

 

<sede 2>

 

 

 

 

<sede 3>

 

 

 

 

..

 

 

 

 

Totali

 

 

 

 

 

Commentare sulle motivazioni tagli effettuati dai referee e su rapporti anomali proposta/FTE (di solito dipendenti dal programma di lavoro, es. installazione…).

 

3.2 Missioni estero

 

Sede

Richiesta

Proposta

Proposta/richiesta

Proposta/FTE

<sede1>

 

 

 

 

<sede 2>

 

 

 

 

<sede 3>

 

 

 

 

..

 

 

 

 

Totali

 

 

 

 

 

Commentare sulle motivazioni tagli effettuati dai referee e su rapporti anomali proposta/FTE (di solito dipendenti dal programma di lavoro, es. installazione…).

 

3.3 Materiale Consumo

 

Sede

Richiesta

Proposta

Proposta/richiesta

Proposta/FTE

<sede1>

 

 

 

 

<sede 2>

 

 

 

 

<sede 3>

 

 

 

 

..

 

 

 

 

Totali

 

 

 

 

 

Commentare sulle motivazioni tagli effettuati dai referee.

 

 

 

3.3 Materiale Inventario

 

Sede

Richiesta

Proposta

Proposta/richiesta

Proposta/FTE

<sede1>

 

 

 

 

<sede 2>

 

 

 

 

<sede 3>

 

 

 

 

..

 

 

 

 

Totali

 

 

 

 

 

Commentare sulle motivazioni tagli effettuati dai referee.

 

 

3.4 Materiale Apparati

 

Sede

Richiesta

Proposta

Proposta/richiesta

Proposta/FTE

<sede1>

 

 

 

 

<sede 2>

 

 

 

 

<sede 3>

 

 

 

 

..

 

 

 

 

..

 

 

 

 

Totali

 

 

 

 

 

Commentare sulle motivazioni tagli effettuati dai referee.

 

3.5 Punti specifici da segnalare al vaglio della Commissione:

 

Indicare all’attenzione della CSN3 specifiche voci che, a giudizio dei referee, vanno sicuramente esaminate globalmente come CSN3.

 

3.6 Variazioni durante la riunione di bilancio:

 

Indicare eventuali variazioni alla proposta avvenute durante la riuninoe di biancio.