Aree di ricerca

Linea 1: Fisica del neutrino

ICARUS
In presa dati su eventi cosmici. Programmato il decommissioning per luglio 2013.
Trasferimento al CERN per la realizzazione del rivelatore ICARUS+NESSiE sulla linea CERN-PS. 
OPERA
In corso l’analisi degli eventi raccolti.
Proposta la tecnica di rivelazione basata sulle emulsioni per la costruzione di un rivelatore per dark matter.
T2K
In presa dati per i prossimi anni.
Proposto il potenziamento del fascio.

Linea 2: Misure di processi rari

DARKSIDE
Long test del prototipo Darkside-10. Preparazione di Darkside-50.
In prospettiva la realizzazione di un rivelatore LAr da 5 tonn.

Linea 3: Studio della radiazione cosmica in superficie e nelle profondità marine

ARGO-YBJ
In corso l'attività di analisi dati.

AUGER

In presa dati fino al 2015
Programmato upgrade con rivelatori di muoni.

Auger Naples Group

CTA-RD
Attività di R&D sui rivelatori del piano focale, elettronica di lettura, monitoraggio dell’atmosfera.
In prospettiva: partecipazione alla realizzazione dei telescopi.

KM3
In corso di realizzazione la struttura dei rivelatori e l’elettronica di lettura. Prevista la realizzazione di 28 Detection Units.
In prospettiva l’estensione a 100 DU.

KM3, il gruppo di Napoli

KM3 -Neutrino Telescope - the instrument for making distant and otherwise obscured objects to be visible through neutrinos.

Currently the KM3NeT collaboration (see wiki page of collaboration) includes almost 200 people from 40 institutes and universities from 10 different countries.

Linea 4: Studio della radiazione cosmica nello spazio

JEM-EUSO-RD
Prototipi delle lenti, elettronica e camera IR in corso di realizzazione. Previsti test su pallone ed al Telescope Array.
Proposto il rivelatore da istallare sulla ISS.
WIZARD
In presa dati. Analisi in corso.

Linea 5: Ricerca di onde gravitazionali

LISA-PF
In corso di ultimazione alcune parti del sensore inerziale. Lancio previsto nella seconda metà del 2015.
Proposta per il rivelatore spaziale e-LISA.
VIRGO
In fase di upgrade fino al 2015 (Advanced Virgo).
Prospettiva di un rivelatore sotterraneo e criogenico (ET).

Linea 6: Fisica generale

G-GRANSASSO-RD
Prototipo istallato ai LNGS e realizzazione di un secondo prototipo.
Proposta la realizzazione di un laser-ring di ampia base per misure dell’effetto Lense-Thirring.