cns-1cns-2cns-3cns-4cns-5

Rivelatori di muoni nella Galleria Borbonica

tunnel borbonico

È stato installato nella Galleria Borbonica di Napoli, sotto la collina di Pizzofalcone, il rivelatore per muoni messo a punto dai ricercatori della Sezione INFN e del Dipartimento. Il progetto, in collaborazione con la Società Tecno-in e nell’ambito del Distretto Tecnologico Stress, ha come obiettivo l’utilizzo della tecnica della radiografia muonica per prospezioni geologiche, e prevede, con questa installazione, i primi test di verifica. Tra i partecipanti dell'INFN vi sono Giulio Saracino e Paolo Strolin.

Giornata Mondiale della Scienza per la Pace e lo Sviluppo

EVENTO 10nov2015 Def

Il 10 novembre 2015 l’UNESCO celebra la Giornata mondiale della Scienza per la Pace e lo Sviluppo, per sottolineare il contributo che la Scienza offre nel promuovere uno sviluppo sostenibile e rafforzare le basi per una pace duratura.

Leggi tutto: Giornata Mondiale della Scienza per la Pace e lo Sviluppo

Il contributo dell'INFN al Convegno sulle Catacombe di San Gennaro

Nell'ambito del progetto Radiolab, i ricercatori dell'INFN discuteranno con i partecipanti al convegno della problematica dell'esposizione alla radiazione di origine naturale nelle catacombe, coinvolgendoli in un'attività di laboratorio che verrà allestito nel pomeriggio del 16 dicembre p.v. presso la Basilica di San Gennaro extra moenia.

La grande avventura della fisica. Da Galileo al bosone di Higgs.

libro silvestrini bartoli

Presso la sala Archimede di Città della Scienza, nell’ambito di Smart Education & Technology Days 3GIORNIPERLASCUOLA, alle 11:30 di giovedì 29 ottobre sarà presentato "La grande avventura della fisica. Da Galileo al bosone di Higgs" di Vittorio Silvestrini e Bruno Bartoli.

Leggi tutto: La grande avventura della fisica. Da Galileo al bosone di Higgs.

La prima Detection Unit ha lasciato Napoli per sito sottomarino di KM3NeT

km3net

Dopo un lavoro di circa 3 settimane si è concluso qui a Napoli l'integrazione ed il test della Detection Unit (la prima in assoluto realizzata dalla Collaborazione Europea) di KM3NeT che verrà installata offshore entro la prima metà di Dicembre. Il test di funzionalità effettuato dopo l'assemblaggio ha confermato il corretto funzionamento della Detection Unit.

Leggi tutto: La prima Detection Unit ha lasciato Napoli per sito sottomarino di KM3NeT

Oltre 130.000 visitatori a Futuro Remoto!

futuro remoto banner 2015

Ha superato le 130.000 presenze la mostra Futuro Remoto, la manifestazione di divulgazione scientifica promossa da Città della Scienza conclusa il 19 ottobre a piazza del Plebiscito a Napoli. L'esposizione organizzata dalla sezione INFN di Napoli ha riscosso un grandissimo successo di pubblico grazie al materiale scientifico in mostra e alla presenza continua di ricercatori ad illustrare le attività presentate.

Leggi tutto: Oltre 130.000 visitatori a Futuro Remoto!