Elisa Quintana a Napoli

ElisaQuintana2014

Elisa Quintana, ricercatrice del SETI Institute e della NASA, sarà in visita alla Sezione INFN di Napoli dal 15 al 21 dicembre. Elisa Quintana lavora alla missione Kepler al Ames Research Center della NASA che ricerca e studia pianeti extrasolari.

Ad inizio del 2014 il team di ricerca Kepler, di cui Elisa fa parte, ha annunciato la scoperta di Kepler-186f, il primo pianeta di dimensioni pari a quelle della Terra che sia stato finora scoperto orbitare nella zona abitabile di un'altra stella. Tale stella ha dimensioni e massa che sono la metà di quelle del nostro Sole. L'intensità e lo spettro della radiazione della stella collocano Kepler-186f nella zona abitabile della stella.

Convegno PON ReCaS

pon-recas

Si terrà il 16 dicembre 2014 nel Complesso di Monte Sant'Angelo il convegno sul PON ReCaS.

Il progetto RECAS (PON Sostegno e mutamenti strutturali, Ricerca e competitività 2007-2013, Avviso 254/Ric.) ha l'obiettivo di sviluppare e potenziare una infrastruttura di calcolo distribuito di tipo Grid e Cloud nelle quattro regioni convergenza: Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. Esso è stato sostenuto da un un investimento complessivo da parte del MIUR di 13,7 milioni di Euro, e vede coinvolti come partner l'INFN (sezioni e gruppi di Napoli, Bari, Catania e Cosenza), l'Università di Napoli Federico II e l'Università di Bari Aldo Moro

Tutte le informazioni sono disponibili sulla pagina dell'evento.

Riflessione sulla violenza di genere a partire dalle donne

donne-cambiamento

1 dicembre 2014, Monte Sant'Angelo, sala rossa.

La discriminazione di genere viene oggi pienamente riconosciuta non come un fenomeno emergenziale, che può cioè risolversi in tempi brevi e con azioni mirate, ma come una problematica intrinseca al nostro sistema sociale e culturale.

Read more: Riflessione sulla violenza di genere a partire dalle donne

CMS single-top worlshop

2nd-cms-single-top

Si è tenuto a Napoli il 4 e 5 dicembre 2014, per la seconda volta, il workshop sulla fisica del single top dell'esperimento CMS ad LHC. 35 fisici da tutto il mondo si sono incontrati nel centro cittadino, insieme ad alcuni altri in videoconferenza, per discutere i più recenti risultati e per preparare le attività di analisi dati da svolgere con i dati del secondo run di LHC ad un'energia nel centro di massa incrementata fino a 13-14 TeV. Tre dei quattro membri del comitato organizzatore sono napoletani: Orso Iorio (convener del gruppo del single top di CMS), Luca Lista (resp. CMS Napoli e coord. naz. della fisica di CMS) Francesco Tramontano (teorico esperto di fisica del quark top).

Accordo INFN, INGV e Univ. Tokyo sui vulcani

tokyo-infn

 

La Fisica delle Particelle Elementari e le Scienze della Terra si sono incontrate e hanno stretto un’alleanza internazionale per capire come indagare l’interno di vulcani mediante lo sviluppo di una nuova metodologia di tipo radiografico, detta “muografia” per l’uso di “muoni” come sonde capaci di penetrare al loro interno e fornirne immagini.

Read more: Accordo INFN, INGV e Univ. Tokyo sui vulcani