Limadou in orbita a caccia di indizi per terremoti

limadou lancioAlle 8:51 ore italiana del 2 febbraio si è levato in volo dallo Jiuquan Satellite Launch Center, la base di lancio della Repubblica Popolare Cinese ai margini del deserto del Gobi, a bordo di un razzo Lunga Marcia 2D ed è entrato regolarmente in orbita una decina di minuti più tardi. Nome in codice CSES-1 (China Seismo-Electromagnetic Satellite), poi ribattezzato Zhangheng 1, per i prossimi cinque anni terrà d’occhio il campo elettromagnetico, il plasma ionosferico e le particelle di alta energia in cerca di possibili correlazioni con i terremoti.

 Uno degli strumenti di punta a bordo della missione satellitare CSES è il rivelatore di particelle HEPD (High Energy Particle Detector), realizzato dai ricercatori italiani della “Collaborazione LIMADOU”, così chiamata in onore di Matteo Ricci, missionario ed esploratore della Cina nel XVI secolo. L’obiettivo è quello di studiare grazie al rivelatore HEPD l’esistenza di possibili correlazioni (temporali e spaziali) tra il verificarsi di eventi sismici e l’osservazione sia di perturbazioni iono-magnetosferiche che di precipitazione anomala di particelle dalle fasce interne di Van Allen.

Principali attori della partecipazione italiana sono l’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) - attraverso le Sezioni di Bologna, Perugia, Roma Tor Vergata, Napoli, il Centro TIFPA di Trento ed i Laboratori Nazionali di Frascati, le Università di Bologna, Roma Tor Vergata, Trento ed Uninettuno; nonché l’Istituto Nazionale di Astrofisica attraverso l’istituto INAF-IAPS ed il CNR con l’IFAC.

Le procedure di health-check per HEPD sono state appena completate. Dal controllo dei dati di telemetria e dall'analisi preliminare dati scientifici acquisiti durante il test risulta che la risposta dei sensori e le funzionalità dell'apparato sono quelli attesi.

Di seguito i link di una parte dei comunicati relativi al lancio di Limadou:

COMUNICATO CONGIUNTO ASI-INFN

http://home.infn.it/it/comunicazione/comunicati-stampa/2792-limadou-il-cacciatore-di-indizi-per-terremoti

COMUNICATO INAF

http://www.media.inaf.it/2018/02/02/cses-precursori-terremoti/

STAMPA:

http://www.repubblica.it/scienze/2018/02/03/news/un_satellite_studiera_i_terremoti_dallo_spazio-187968741/

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2018-02-02/limadou-cacciatore-indizi-terremoti-e-partito-bordo-satellite-cinese-cses-140344.shtml?uuid=AEwFvTtD

http://www.ilmessaggero.it/tecnologia/scienza/cina_lanciato_satellite_con_sentinella_italiana_per_studiare_i_terremoti_scambio_ci_complimenti_fra_mattarella_e_xi_jinping-3523270.html

http://www.ansa.it/canale_scienza_tecnica/notizie/spazio_astronomia/2018/02/02/in-orbita-la-sentinella-dei-terremoti-parla-italiano_4167c3e2-efd8-43b1-be8d-94e309bcdc06.html

http://www.adnkronos.com/soldi/economia/2018/02/02/italia-cina-piu-vicine-nello-spazio-lanciato-satellite-cses_FMROqorvL1qzRH9kGUGxWN.html

http://www.meteoweb.eu/2018/02/spazio-lanciato-il-satellite-cses-il-cacciatore-di-indizi-per-i-terremoti/1038348/